Consiglio Pastorale

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

 

I membri

I membri del C.P.P. della parrocchia di Sant’Ambrogio di Fiera, attualmente in carica, sono stati eletti domenica 15 novembre 2020 e rimarranno in carica fino a maggio 2026.

Membri di diritto:
Don Angelo Visentin Parroco (Presidente)
Franco Furlan Diacono permanente e rappresentante Caritas
Laura Demattè
Cooperatrice pastorale
Suor Agnese Clara Suore Carità S. Vincenzo
Patrizia Crosato Presidente parrocchiale A.C. (anni 2020-2022)
Paolo Tasca Rappresentante Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici
Membri nominati direttamente dal parroco:
Nicola Malachini Nominato dal parroco
Marco Maselli Nominato dal parroco
Rappresentanti dei Gruppi o Associazioni o altre realtà parrocchiali:
Patrizia Dalle Nogare Catechiste
Giulia Caldato Scout
Alberto Mazzon Gruppo Giovani
Vincenza e Paolo Mazzetto Rappresentanti delle Famiglie
Mario Lazzarin Gruppo Missionario
Lucia Leandri Noi-Oratorio
Michele Pozzobon Coro
Marianna Rizzetto Direttrice scuola infanzia “S.M.Bertilla”
Membri eletti dalla comunità:
Francis Contessotto Eletto dai parrocchiani
Christian Cappello Eletto dai parrocchiani
Lino Beggio Eletto dai parrocchiani
Fabiano Mazzon Eletto dai parrocchiani
Gabriella Carniel Eletta dai parrocchiani
Francesco Montanari Eletto dai parrocchiani
Eleonora Bagnasacco Eletta dai parrocchiani
Loretta Brusaghin Eletta dai parrocchiani

 

Il precedente C.P.P. era stato eletto domenica 5 maggio 2013 ed è rimasto in carica fino a novembre 2020.

Membri di diritto:
Don Angelo Visentin Parroco (Presidente) *
Franco Furlan Diacono permanente e rappresentante Caritas
Suor Agnese Clara Suore Carità S. Vincenzo
Suor Anna Maria Bordignon Suore Dorotee e gruppo Eucaristico
Patrizia Crosato Presidente parrocchiale A.C. (anno 2013) * e poi nominata dal parroco
Paolo Fabris Presidente parrocchiale A.C. (anni 2014-2016)
Vittorino Benvenuti Rappresentante Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici
Rappresentanti dei Gruppi o Associazioni o altre realtà parrocchiali:
Nadia Agostinis Catechiste
Christian Cappello Scout (Vicepresidente) *
Antonella Miotto Scout
Ilaria Rossi Gruppo Giovani
Marco Cappellazzo Eletto come rappresentante Giovani
Fabiano Mazzon Gruppi Famiglie
Luciano Guerra Gruppo Missionario *
Lucia Leandri Noi-Oratorio
Michele Pozzobon Coro
Camilla Antonello Direttrice scuola infanzia “S.M.Bertilla” (Segretaria) *
Andrea Stefanato Gruppo Sorriso
Silvia Tonon Gruppo Sorriso
Membri eletti dalla comunità:
Francis Contessotto Eletto dai parrocchiani
Daniele Benzon Eletto dai parrocchiani
Lino Beggio Eletto dai parrocchiani
Alice Gardin Eletta dai parrocchiani * e Presidente parrocchiale A.C. (anni 2017-2019)
Fabiola Lovisetto Eletta dai parrocchiani
Francesco Botter Eletto dai parrocchiani *
Marcello Stefani Eletto dai parrocchiani
Roberto Bortolanza Eletto dai parrocchiani

* Questi membri compongono la Segreteria del C.P.P.

 

Che cos’è?

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale (abbr. C.P.P.) è l’organismo attraverso il quale si attua la partecipazione e la corresponsabilità dei cristiani per l’edificazione della parrocchia. (Stat. A.2)
Il C.P.P. rivela la fisionomia nuova della Chiesa conciliare, popolo di Dio e comunità dei fratelli, animati da un solo spirito e partecipi di un medesimo ed unico sacerdozio di Cristo e perciò chiamati al servizio del regno. (Stat. A.3)

 

Da chi è formato?

Il C.P.P. è composto dai sacerdoti della parrocchia, da una rappresentanza dei religiosi e delle religiose che vi operano, e dai fedeli, uomini e donne, normalmente oltre i diciotto anni che, per esemplarità e in spirito di comunione ecclesiale, rappresentino effettivamente le varie componenti della comunità.
Alcuni vi partecipano in rappresentanza delle Associazioni, dei gruppi ecclesiali e del Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici (abbr. C.P.A.E.); altri sono eletti dai praticanti; altri possono essere nominati dal parroco secondo le opportunità. (Stat. A.7)

 

A che cosa serve?

Scopo del C.P.P. è di aiutare il parroco nella guida della comunità parrocchiale, perché essa sia fedele al Vangelo e sia aderente alle situazioni concrete, nel dialogo fra sacerdoti, religiosi e laici, nello spirito della comunione in Cristo.
Il parroco deve chiedere al C.P.P. il parere e la collaborazione per discernere, programmare, coordinare e verificare tutte le iniziative riguardanti l’evangelizzazione e la catechesi, la liturgia e i sacramenti, la testimonianza e il servizio della carità. (Stat. A.4)
Il C.P.P. deve tenere conto anche degli orientamenti e delle scelte pastorali della chiesa locale e di quelli più generali della chiesa universale e della Conferenza Episcopale Italiana. (Stat. A.5)

 

I compiti del Consiglio Pastorale Parrocchiale

  • Far crescere il legame di fraternità tra tutti noi e di accoglienza verso le famiglie che giungono ad abitare nella nostra parrocchia.
  • Programmare il piano pastorale annuale, in sintonia con il cammino della Chiesa universale e quella diocesana.
  • Promuovere le varie iniziative liturgiche (come l’Avvento, la Quaresima, l’avvio e la conclusione dell’anno pastorale…) per rendere le celebrazioni liturgiche sempre più un segno del Signore operante tra noi.
  • Condividere le iniziative di formazione e di Catechesi, promosse dai vari gruppi, per una maggior conoscenza di Gesù Cristo e del volto di Dio, che Egli ci ha rivelato suscitando anche il desiderio in altri fratelli di poterlo conoscere.
  • Affrontare, di volta in volta, alcuni problemi particolari che emergono dal vivere insieme e che domandano delle risposte adeguate.

 

Come funziona?

Il parroco presiede il C.P.P. ed è suo dovere consultare il C.P.P. per tutte le decisioni pastorali che riguardano ed impegnano tutta la comunità parrocchiale.
Compete a lui, però, valutare se le proposte dei consiglieri rispondono alla fede della chiesa, servono all’edificazione della parrocchia e mantengono la comunità cristiana nella comunione ecclesiale (Stat. A.9)

 

Statuto

Per leggere e scaricare lo statuto completo, redatto dalla diocesi di Treviso, si può cliccare qui.

I commenti sono chiusi