I Sacramenti

I SACRAMENTI

 

I SACRAMENTI comunitari di quest’anno catechistico 2018/2019:
Prima Confessione       7 aprile 2019                 ore 16:00  in Chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio di FIERA
Prima Comunione       12 maggio 2019             ore 10:00  in Chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio di FIERA
Cresima                         24 novembre 2018        ore 17:00  in Chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio di FIERA

 

BATTESIMO:
Il Battesimo normalmente si celebra comunitariamente, esclusi casi molto particolari. Chi intende chiedere il Battesimo per il proprio figlio è invitato a parlare con il Parroco per concordare la data e gli incontri di preparazione.

Il santo Battesimo è il fondamento di tutta la vita cristiana, il vestibolo d’ingresso alla vita nello Spirito («vitae spiritualis ianua»), e la porta che apre l’accesso agli altri sacramenti. Mediante il Battesimo siamo liberati dal peccato e rigenerati come figli di Dio, diventiamo membra di Cristo; siamo incorporati alla Chiesa e resi partecipi della sua missione: «Baptismus est sacramentum regenerationis per aquam in verbo – Il Battesimo può definirsi il sacramento della rigenerazione cristiana mediante l’acqua e la parola».
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1213

 

CONFESSIONE:
La prima Confessione si celebra abitualmente per i bambini di terza elementare, dopo due anni di preparazione con il cammino di catechesi proposto in Parrocchia, iscrivendosi al catechismo in II elementare.

«Quelli che si accostano al sacramento della Penitenza ricevono dalla misericordia di Dio il perdono delle offese fatte a lui e insieme si riconciliano con la Chiesa, alla quale hanno inflitto una ferita col peccato e che coopera alla loro conversione con la carità, l’esempio e la preghiera».
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1422

 

COMUNIONE:
La prima Comunione si celebra abitualmente per i bambini di quarta elementare, dopo tre anni di preparazione con il cammino di catechesi proposto in Parrocchia, iscrivendosi al catechismo in II elementare.

Gli Ammalati o gli Anziani desiderosi di ricevere periodicamente la Santa Comunione o di accostarsi alla Confessione ma impossibilitati a muoversi sono pregati di comunicarlo al Parroco.

La santa Eucaristia completa l’iniziazione cristiana. Coloro che sono stati elevati alla dignità del sacerdozio regale per mezzo del Battesimo e sono stati conformati più profondamente a Cristo mediante la Confermazione, attraverso l’Eucaristia partecipano con tutta la comunità allo stesso sacrificio del Signore.
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1322

 

CRESIMA:
Si celebra abitualmente per i ragazzi di Terza Media, dopo tre anni di preparazione con il cammino di catechesi proposto in Parrocchia.

Con il Battesimo e l’Eucaristia, il sacramento della Confermazione costituisce l’insieme dei «sacramenti dell’iniziazione cristiana», la cui unità deve essere salvaguardata. Bisogna dunque spiegare ai fedeli che la recezione di questo sacramento è necessaria per il rafforzamento della grazia battesimale.88 Infatti, «con il sacramento della Confermazione [i battezzati] vengono vincolati più perfettamente alla Chiesa, sono arricchiti di una speciale forza dallo Spirito Santo, e in questo modo sono più strettamente obbligati a diffondere e a difendere con la parola e con l’opera la fede come veri testimoni di Cristo».
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1285

 

MATRIMONIO:
I fidanzati che intendono sposarsi sono invitati a presentarsi dal Parroco alcuni mesi prima della data del matrimonio per avere informazioni sui documenti ed il corso di preparazione.

«Il patto matrimoniale con cui l’uomo e la donna stabiliscono tra loro la comunità di tutta la vita, per sua natura ordinata al bene dei coniugi e alla procreazione e educazione della prole, tra i battezzati è stato elevato da Cristo Signore alla dignità di sacramento».
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1602

 

ORDINE SACRO:
I giovani che sentono la Vocazione al Sacerdozio possono chiedere un colloquio con il Parroco che li saprà guidare verso gli Incontri Vocazionali organizzati dal Seminario e orientarli nel loro discernimento.
Anche i ragazzi e le ragazze che sentono la Vocazione per la vita consacrata possono chiedere un colloquio con il Parroco.

L’Ordine è il sacramento grazie al quale la missione affidata da Cristo ai suoi Apostoli continua ad essere esercitata nella Chiesa sino alla fine dei tempi: è, dunque, il sacramento del ministero apostolico. Comporta tre gradi: l’Episcopato, il presbiterato e il diaconato.
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1536

 

UNZIONE DEGLI INFERMI:
È il Sacramento che offre una grazia speciale ad ammalati o anziani.
Il Parroco è sempre a disposizione per amministrare questo Sacramento agli ammalati, se contattato personalmente dai familiari dell’ammalato stesso.

«Con la sacra Unzione degli infermi e la preghiera dei presbiteri, tutta la Chiesa raccomanda gli ammalati al Signore sofferente e glorificato, perché alleggerisca le loro pene e li salvi, anzi li esorta a unirsi spontaneamente alla passione e alla morte di Cristo, per contribuire così al bene del popolo di Dio».
CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA, n. 1499

I commenti sono chiusi