Catechismo

CATECHISMO

CATECHISMO ?     VIENI E VEDI !!!

“Dove due o tre sono riuniti nel mio nome Io sarò con loro” (Mt 18, 20)

  • Cosa vuol dire catechismo?

La parola catechismo deriva dal greco e significa “istruire oralmente”

  • E cosa si fa a catechismo?

Si impara a riconoscere la presenza di Dio nella nostra vita.

  • Perché si va al catechismo?
  • Per conoscere ed incontrare Gesù;
  • Per compiere un cammino che ci insegni a vivere, ad amare e a scegliere come faceva Gesù;
  • Per condividere insieme ad altri ragazzi la vita della comunità parrocchiale;
  • Per conoscere la Chiesa;
  • Per crescere nella FEDE;

DURANTE GLI INCONTRI DI CATECHESI VIENE VALORIZZATO IL PRIMO ANNUNCIO DELLA FEDE, SENZA DARLO PER SCONTATO, LASCIANDO CHE LA BELLA NOTIZIA DI GESÙ CONTINUI A RISCALDARE IL CUORE DI CHI LA ASCOLTA.

…..IN PRATICA…..

Gli incontri di catechesi si svolgono il mercoledì pomeriggio nei locali dell’oratorio e sono guidati da persone che nella gratuità si rendono disponibili per questo servizio.

La formazione delle catechiste si articola in vari livelli: incontri di programmazione unitaria, corsi vicariali e Diocesani, iniziative della collaborazione pastorale.

Da alcuni anni le catechiste hanno scelto di seguire, oltre al testo della CEI, gli “Itinerari diocesani” come strumenti attuali per affascinare, approfondire e assimilare i contenuti della Fede stessa, accompagnando i bambini e i ragazzi insieme ai loro genitori.

 Ecco l’augurio che papa Benedetto XVI ha fatto a tutti i genitori:

“Dico semplicemente ai genitori: il Papa vi ringrazia! Vi ringrazia perché avete donato la vita, perché volete aiutare questa vita che cresce e volete così costruire un mondo umano, contribuendo ad un futuro umano. E lo fate non dando solo la vita biologica, ma comunicando il centro della vita, facendo conoscere Gesù, introducendo i vostri bambini alla conoscenza di Gesù, all’amicizia con Gesù. Questo è il fondamento di ogni catechesi. Quindi bisogna ringraziare i genitori soprattutto perché hanno avuto il coraggio di dare la vita. E bisogna pregare per i genitori perché completino questo loro dare la vita dando l’amicizia con Gesù”.

 

HE QI “I discepoli di Emmaus

I commenti sono chiusi